Iniquo Canone

“A fronte di una situazione che ha portato il mondo “civile” a produrre un numero di aborti legali al disopra del miliardo, come per contrappasso o forse solo perché il mondo è bello perché è vario, esistono persone che non esitano a cercare di ottenere dei figli ad ogni costo. Viviamo in un’epoca di infelici. Di scontenti. Abbiamo dato credito all’illuminismo, alla rivoluzione culturale che ha messo l’uomo al centro dell’universo e capace di sopperire da solo ai propri bisogni e ci siamo ritrovati con una umanità informe ed insoddisfatta, convinta che pianificare tutto sia la felicità e possedere dia soddisfazione.”

Riporto solo questo stralcio dell’articolo pubblicato sul sito Cristiano Cattolico curato da Paul e Francesca, scritto qualche giorno dopo l’infelice uscita di Biagio Antonacci su Rai 1.

Siamo costretti a pagare un iniquo canone per trovarci di fronte a tanta miseria e ignoranza. Tutti a questionare per il miliardo di euro dato alla Chiesa con l’8×1000 e nessuno che si lamenta dei quasi 2 miliardi (che presto raddoppieranno con la legge del nostromo di Rignano) che ci estorcono per la tv pubblica.

Buona visione.

Pensiero Profondo Written by:

Pensiero Profondo è un calcolatore gigantesco programmato da una razza di esseri superintelligenti e pandimensionali per trovare "la risposta alla domanda fondamentale sulla vita, l'universo e tutto quanto". Dopo sette milioni e mezzo di anni di elaborazioni, Pensiero Profondo fornisce la Risposta alla Domanda fondamentale. La risposta è 42, argomentando come segue: "42", in realtà, è una risposta buona quanto un'altra. Il vero problema è: qual è la Domanda fondamentale? Nessuno, infatti, si è preso la briga di fare al megacomputer la Domanda giusta...

One Comment

  1. 2 gennaio 2016
    Reply

    Mi dispiace che Antoniacci e altri credono che tutto è lecito, che si crede a babbo natale e alla befana. L’unica Verità è la Famiglia naturale art.29 della costituzione italiana’. Finitela di minare la sensibilitá de dei piccoli. BASTA DIRE BUGIE.

Rispondi